28/07/2010

OLIMPIADI GIOVENTU' : LA SQUADRA

photo #1Presentata presso la sede del CONI la rappresentativa azzurra per i Giochi Olimpici Giovanili di Singapore: 61 atlteti, portabandiera Alberta Santuccio (15) campionessa mondiale di scherma, per il BMX Mattia Furlan, assente per la preparazione del mondiale attualmente in corso a Pietermariztburg ...

Il Presidente Petrucci si è dichiarato " ...emozionato", il Segretario Generale Pagnozzi ha dichiarato: "Si tratta di una manifestazione che cambierà la concezione dello sport giovanile, in futuro le federazioni dovranno impostare il lavoro anche su questo evento, destinato anche a rimodulare l’approccio ai Giochi Olimpici classici..."

Parole davvero emblematiche quelle di Pagnozzi: perchè le federazioni "dovranno lavorare in futuro"? La nascita delle Olimpiadi Giovanili è stata sancita il 5 luglio 2007, esattamente tre anni fa ... qualcosina forse si poteva fare anche prima di Singapore 2010, volendo.

Parole che, in questo caso bisogna dire "purtroppo" hanno avuto riscontro nei fatti: tre anni di totale disinteresse per la manifestazione, nemmeno una pagina dedicata sul grande - ma obsoleto - sito del CONI, ad eccezione del sostegno iniziale dato alla candidatura di Torino, bocciata già alla prima selezione.
Sfumato il business, sparito l'interesse?

COMUNICATO FCI
26/07/2010 19.59.20 - GIOCHI OLIMPICI GIOVANILI: Presentata a Roma la squadra azzurra per il grande evento ospitato a Singapore dal 14 al 26 agosto

Il Presidente del CONI, Giovanni Petrucci, unitamente al Segretario Generale Raffaele Pagnozzi, ha presentato nel Salone d’Onore la squadra azzurra che parteciperà ai primi Giochi Olimpici Giovanili, in programma a Singapore dal 14 al 26 agosto. La delegazione italiana sarà composta da 61 atleti, guidati dalla portabandiera Alberta Santuccio (scherma), quindicenne siciliana campionessa mondiale cadetti. Questa la divisione degli atleti per discipline: 12 dell’atletica leggera, 4 del canottaggio, 4 del ciclismo, 2 della ginnastica, 2 del judo, 8 del nuoto, 4 della pallacanestro, 2 del pentathlon moderno, uno del pugilato, 5 della scherma, 2 del sollevamento pesi, uno degli sport equestri, uno del taekwondo, uno del tennis, uno del tennistavolo, 2 del tiro con l’arco, 2 del tiro a segno, 2 del triathlon, 2 dei tuffi, 3 della vela. La manifestazione riunirà circa 3.200 atleti e 800 delegati di tutti i continenti.
Nel programma sportivo saranno inclusi i 26 sport previsti dal programma delle Olimpiadi di Londra 2012, con un numero limitato di specialità per ciascuna disciplina.
Il Presidente Petrucci ha indirizzato il suo personale incoraggiamento agli atleti azzurri. “Sono emozionato più di questi ragazzi, perché questa iniziativa del CIO ricalca la storia dello sport italiano che grazie a Giulio Onesti sin dagli anni '60 organizza i Giochi della Gioventù. Questi atleti devono sapere che non rappresentano solo lo sport italiano, ma tutto il made in Italy e questi Giochi non devono guardare tanto ai risultati quanto essere uno spot per la pratica sportiva tra i ragazzi, cosa per la quale ci stiamo impegnando direttamente con il Ministero dell'Istruzione e quello delle Politiche Giovanili".
Il Segretario Generale, Raffaele Pagnozzi, si è soffermato sul significato di questi primi Giochi Olimpici giovanili. “Si tratta di una manifestazione che cambierà la concezione dello sport giovanile, in futuro le federazioni dovranno impostare il lavoro anche su questo evento, destinato anche a rimodulare l’approccio ai Giochi Olimpici classici. L’appeal dell’appuntamento sarà tangibile vedendo quanto anche le grosse città saranno interessate a garantirsi l’assegnazione”.
Alla conferenza stampa hanno partecipato anche Fabrizia D’Ottavio, in qualità di Young Ambassador, e Domenico Valentino (pugilato), Athlete Role Models insieme a Valentina Vezzali. Entrambi hanno rivolto il loro personale in bocca al lupo alla delegazione azzurra, auspicando una missione piena di soddisfazioni e medaglie.
Il ciclismo italiano sarà rappresentato da Alessia Bulleri (Elba Bike), Mattia Furlan (Bmx Creazzo), Nicolas Marini (Aspiratori Otelli - Cas.Zani A.S.D.) e Andrea Righettini (L'Arcobaleno Carraro Team). La squadra sarà diretta dai Tecnici Luigi Bielli e Rino De Candido. Il programma prevede BMX, Cross Country, Cronometro e Corsa su strada. Ogni rappresentativa nazionale è costituita di tre uomini e una donna della categoria juniores. Ciascuno dei tre atleti uomini deve partecipare a una specialità (BMX, MTB o cronometro), mentre la donna dovrà partecipare a tutte e tre. I tre uomini dovranno poi partecipare alla corsa su strada.

FOTOGALLERY /www.coni.it/ LINK

Per saperne di più sugli YOG leggi il Dossier di bmxr.it : link
torna inizio pagina
Per segnalazioni su questo articolo scrivi a: info@bmxr.it
 
Stagione 2016
 
bmxr info
 
  circuito2013  
  circuito2013  
   
  circuito2013  
  bmxr info  



STAY STRONG



   
Mix
 
WIKIPEDIA
 

REALGRAF

 

mail
Copyright © 2008/2016 Bruno Giustacchini / BMXR.IT - Tutti i diritti riservati - All rights reserved